contemplazioni

Istituto Barsanti, sede Einaudi

Istituto Barsanti, sede Einaudi

Classe III turistico

Siamo una “comunità patrimoniale”, come definita dalla Convenzione di Faro (2005): “persone che attribuiscono valore ad aspetti specifici del patrimonio culturale, che essi desiderano, nel quadro dell’azione pubblica, mantenere e trasmettere alle generazioni future”. La Convenzione si basa sul principio che “il patrimonio culturale di un paese sia in tutto e per tutto un’eredità che le popolazioni identificano, indipendentemente da chi ne detenga la proprietà, come riflesso ed espressione dei loro valori, credenze, conoscenze e tradizioni, in continua evoluzione”. Si sancisce che le comunità possano prendersi cura attraverso processi partecipativi di tale patrimonio per “sostenerlo e trasmetterlo alle generazioni future”, rendendolo accessibile a tutti. La nostra classe, è impegnata in un’ impresa cooperativa simulata, La Vela di marmo, che promuove progetti e attività che rafforzano le esperienze culturali diffuse e attivano la partecipazione dei cittadini nel prendersi cura di beni culturali, materiali e immateriali perché rilevanti per lo sviluppo territoriale, l’inclusione sociale, il benessere delle comunità.
Oggetto del nostro percorso – basato su un’attività di outdoor education – è la realizzazione di una scuola di prossimità, o scuola diffusa, dove il territorio diviene partner educativo e favorisce una relazione in grado di generare un sistema formativo allargato.

Torna in alto