CANOVA

e la scultura contemporanea

Possagno
12 marzo - 12 giugno 2022

Alla vigilia dei duecento anni dalla morte di Canova, la Gypsotheca e Museo Antonio Canova ha scelto di impiegare i suoi spazi nella promozione e celebrazione dell’Artista attraverso una serie di esposizioni. Un percorso che indica la contemporaneità dei grandi maestri e delle loro idee con gli interpreti del nostro tempo.

La mostra Antonio Canova e la scultura contemporanea rientra in queste celebrazioni e  racconta la sfida di alcuni scultori contemporanei, tutti in gara con Canova: Marcello Tommasi, Wolfgang Alexander Kossuth, Girolamo Ciulla, Giuseppe Bergomi, Giuseppe Ducrot, Filippo Dobrilla, Livio Scarpella, Ettore Greco, Aron Demetz, Fabio Viale e Jago.

Il progetto, ideato da Vittorio Sgarbi, è realizzato da Contemplazioni, in collaborazione con il Museo e Gypsotheca Antonio Canova ONLUS, grazie al sostegno di Intesa Sanpaolo 

Canova è sicuramente il massimo esponente dell’arte neoclassica, con il suo gusto per le simmetrie perfette, le superfici morbide e lisce, le pose solenni e controllate, le espressioni impassibili. Non imita passivamente l’antico, preferisce interpretarne lo spirito, né si chiude all’arte barocca, come rivela l’ammirazione giovanile per il Bernini e per Antonio Corradini.

La mostra mette in scena un corpo a corpo tra la scultura contemporanea e quella neoclassica di Antonio Canova, non nel segno dell’imitazione, ma della ricerca scultorea della “vera carne” – quella che l’Artista ammirava, a sua volta, nelle opere del grande maestro classico Fidia.

Partner:
pastedGraphic.png

 

Gypsotheca e Museo Antonio Canova
via Canova 74, Possagno (TV)

Orari
Da Martedì a Venerdì 9:30 > 18:00
Sabato, Domenica e festivi 9:30 > 19:00
Ultimo ingresso un’ora prima della chiusura.

Biglietti
È possibile acquistare i biglietti direttamente in Museo oppure  online a questo link:
www.ticketlandia.com/m/event/museo-canova-biglietti

intero € 10,00

Convenzione Gallerie d’Italia: ingresso ridotto a 8€ per tutti i detentori di un biglietto di una qualsiasi delle sedi di Gallerie d’Italia, per tutta la durata della mostra. Analogamente, ingresso ridotto per tutti i detentori del biglietto della mostra Antonio Canova e la scultura contemporanea presso tutte le sedi delle Gallerie d’Italia, fino al 31 dicembre 2022.

ridotto € 6,00: over 65, studenti fino a 25 anni, Forze dell’Ordine, insegnanti, invalidi e disabili, tesserati associazioni Touring Club, FAI, Area Arte, comitive o gruppi con almeno 20 persone (obbligatoria la prenotazione)

ridotto € 8,00: possessori del biglietto d’ingresso ai Musei Civici di Bassano del Grappa e alla Fondazione Querini Stampalia, tesserati ACI, The Venice International Foundation, TRA – Treviso Ricerca Arte, possessori del biglietto di Gallerie d’Italia*

scolaresche € 3,00: alle scolaresche, dalla primaria alle superiori, viene offerto gratuitamente il servizio di guida (obbligatoria la prenotazione)

famiglia € 22,00: comprende l’ingresso al Museo per i due genitori e per qualsiasi numero di figli/e fino a 25 anni di età

gratuito: per insegnanti accompagnatori di gruppi scolastici, insegnanti residenti nella provincia di Treviso, bambini fino ai 6 anni, giornalisti annunciati e incaricati dalla propria testata, tesserati ICOM, residenti a Possagno, accompagnatori di invalidi e disabili

“Canova e la scultura contemporanea” a cura di Vittorio Sgarbi e Sara Pallavicini
casa editrice Contemplazioni, 2022
192 pagine, rilegatura con copertina rigida

Acquista il catalogo con spedizione gratuita in Italia

prenotazioni e info sull’acquisto:
info@contemplazioni.it

Ufficio stampa 

carmen@contemplazioni.it
3480523000

Torna su